WeSwap, TransferWise, N26: StartUp vs Banche!

Sono solo alcune delle StartUp che consentono uno scambio di denaro senza passare dalle costose banche e facendo risparmiare un sacco di soldi! Dal cambio di valuta al trasferimento di denaro all’estero; se volete promuovere la tecnologia, risparmiare sulle commissioni bancarie e mandare in pensione l’app oldschool della vostra banca questo articolo fa al caso vostro!

WeSwap


Il metodo più economico per cambiare valuta: è sufficiente caricare il valore voluto sulla carta di credito prepagata fornita gratuitamente da WeSwap ed il gioco è fatto! Potrete prelevare in ben 18 diverse valute al prezzo di mercato reale di quel momento + una commissione (max 1.4%, min 1.0%). Inoltre l’utilizzo della carta è totalmente gratuito per prelievi bancomat (purché ritiriate una somma minima stabilita sul sito) o nei ristorante o nei negozi. Sito web: WeSwap

TransferWise

Hai bisogno di trasferire denaro ad un amico all’estero con una valuta diversa? Utilizzando TransferWise i trasferimenti sono fino ad 8 volte più convenienti rispetto all’utilizzo di banche! Infatti TransferWise utilizza il tasso di cambio reale ed applica una commissione (che anche in questo caso molto inferiore a quella applicata delle banche). Maggiori informazioni nel video seguente e nel sito web di TransferWise.

N26

Anch’essa nata come startup ma a differenza di TransferWise, CurrencyFair e Weswap, non si occupa trasferimenti o cambi di valuta ma è un vero e proprio conto corrente online. In 8 minuti apri il conto online e una volta creato puoi prelevare da ogni sportello, ricevere notifiche push ad ogni transazione e inviare e ricevere denaro in tempo reale tramite bonifici bancari o addebiti diretti, trasferire soldi direttamente con TransferWise, visualizzare le statistiche dei tuoi pagamenti, ricevere assistenza via chat, pagare con ApplePay entro fine anno (si, potrai pagare con la tua impronta digitale) e altre funzionalità molto utili. Inoltre, per ultimo ma non per importanza: dopo esservi registrati vi verrà spedita gratuitamente una carta MasterCard (con tecnologia contactless per di più) con la possibilità di resettare il PIN, abilitare i pagamenti all’estero, etc. Anche in questo caso i prelievi bancomat, i pagamenti verso ristoranti e negozi sono gratuiti. Sito web: N26

Per concludere aggiungo che oltre a queste tre aziende potete trovarne altre che offrono simili (esempio Tandem) e col passare del tempo ne nasceranno altre. Vedremo come si comporteranno le banche in risposta a questi servizi.
Personalmente sto utilizzando N26 da alcune settimane; e da una prima impressione devo dire che l’app è molto comoda e utile; la funzionalità che ho trovato più interessante sono le statistiche dei pagamenti nelle quali si possono visualizzare i pagamenti in modo ordinato e chiaro, senza dover cercare ogni volta le iniziali dei beneficiari come succede nella pagina dell’home banking tradizionale.

Potrebbe interessarti anche: