In futuro le CPU potranno essere raffreddate con l’ausilio di nanotubi in carbonio

Il maggior problema che affligge i processori odierni è il surriscaldamento dovuto alla sopportazione dell’elevata frequenza di clock. Alcuni ricercatori americani, hanno trovato un modo per ottimizzare un sistema di raffreddamento più efficiente del classico dissipatore: i nanotubi in carbonio.

Continua a leggere